INTERVISTA AL SOCIO DI IOARTE –ANETAMALINOWSKAART

Nome e Cognome – Aneta Malinowska

Nome d’Arte – AnetaMalinowskaART

Svelaci il significato del tuo nome d’Arte. – Semplicemente io – artista

Tre aggettivi per far capire il fuoco che arde dentro di te. – Passione ed energia, ottimismo,le mie opere sono molto spesso riflessi della mia anima, che si stende con i colori sulla tela ,un richiamo, una esigenza e un piacere mischiate che fanno nascere le mie pitture .

Quando hai creato la tua prima opera e hai capito di essere un artista? – Dal mio primo sentimento da piccola nei momenti di gioia o di tristezza da li ho capito che disegnare non è solo un gioco ma anche un medium per esprimere le emozioni, antistress e ricerca di me stessa.

Quale opera più ti rappresenta? (per poterla inserire nella pubblicazione dell’intervista ti chiediamo che l’opera sia presente in IoArte, grazie) – Spesso mi viene spontaneamente di dipingere le sfere ,vortici, spirali, approfondendo il tema ho scoperto che spirale è un significato molto grande che mi rappresenta -simbolo di energia, nascita, femminilità, forza, universo, la natura

Raccontaci la mostra a cui hai partecipato che ti ha dato più emozioni e soddisfazioni. Spiegaci le motivazioni e raccontaci come l’hai organizzata e vissuta. Spiegaci anche il perché le altre mostre che hai fatto non hanno avuto le stesse gratificazioni. – Sicuramente la prima mostra cosi attesa e emozionante

In che ambiente crei le tue opere? Parlaci dei tuoi momenti d’Arte. (se sono solitari, o con musica, se niente di distrae o se ti isoli dal mondo, se ritocchi per giorni e mesi la tua opera o se condividi l’opera e le emozioni con qualcuno prima che sia finita, oppure se è un’intimità solo tua… ecc..) – Decisamente in silenzio ascoltando i voci da dentro di me, appena comincio devo finirla nello stesso giorno

Cosa vorresti cambiasse nel mondo dell’Arte e cosa dovrebbero fare per l’Arte gli operatori del settore? Cosa dovrebbero fare i politici, le associazioni, i musei, le gallerie, i collezionisti ecc.. per salvaguardare e sostenere l’Arte? – Arte di oggi …Purtroppo ci sono tanti che propongono le mostre ma il prezzo che mettono noi artisti con il stipendio da operai non possiamo permetterci a esporgli un esempio nelle gallerie ti chiedono circa da 200euro in su per un quadro o due ….ci mancano associazioni di arte che potrebbero aiutare noi artisti organizzando con costo ragionevole le mostre ed eventi

Come vivono la tua Arte e il tuo essere Artista la famiglia e gli amici? – Mi sostengono i ogni mio progetto

Se non ti senti un Artista compiuto, cosa ti manca come crescita personale per arrivare a sentirti quell’Artista che dentro di te sai già di essere? – Mi manca trasformare la mia passione in lavoro, che cmq tanto tempo che passo passo con i pennelli e le tele sarebbe perfetto poter dedicarmi tutta

Domanda intima: le tue opere le tieni per te o le vendi? Spiegaci anche le motivazioni del perché non vuoi venderle o separarti da esse o illustraci i tuoi canali di vendita che meglio ti aiutano e ti rappresentano, senza quindi mercificare troppo al tua Arte. – Alcune opere sono molto personali non si possono vendere è come vendere un rene…. alcuni fatti a richiesta per amici non ci dispiace che cambiano la casa

Altre notizie su di te e su cosa ci vuoi raccontare, sulla tua vita e sulle tue mostre. – Tanto tempo tenevo per me tutte le mie opere poi ho deciso di condividere la mia arte con gli altri partecipando alle mostre e lo so andrò sempre avanti

Un grazie a Aneta da IoArte, Associazione Culturale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento