INTERVISTA AL SOCIO DI IOARTE – LUIGI GRASSI

NOME D’ARTE Luigi Grassi Luigi-Grassi
NOME E COGNOME Luigi Grassi
CONTATTA L’ARTISTA DALLA SUA PAGINA DI IOARTE
LEGGI IL PROFILO
GUARDA LE SUE OPERE
VOTA LE SUE OPERE
COMMENTA I SUOI LAVORI http://www.ioarte.org/artisti/Luigi-Grassi/
SVELACI IL SIGNIFICATO DEL TUO NOME D’ARTE non mi nascondo sotto altri nomi
QUANDO HAI COMINCIATO A SENTIRTI ARTISTA? Da quando ho iniziiato a tenere tra le mani una matita
QUAL È L’OPERA CHE PIÙ TI RAPPRESENTA? LG 0190 – L’Isola di Gallinara
TRE PAROLE PER CONOSCERTI MEGLIO Nato a Rho (Mi) nel 1929 e dopo gli studi con il conseguimento di diploma di perito industriale meccanici, mi sono avviato alla dirigenza di ufficio tecnico di progettazione ed alla conduzione cantieristica di raffineria petrolchimica e di apparecchiature subacquee. Raggiunta l’età del pensionamento, mi sono dedicato alla pittura, arte che ho sempre coltivato, in modo autodidattico. Ho partecipato a mostre collettive presso l’associazione culturale “Il Pomero” di Rho e di Vaprio d’Adda, e ho ricevuto il primo premio virtuale alla Most Popular ed alla Big Game di Gigarte. Ho partecipato a diverse mostre di pittura tramite l’Associazione Italian Art in the World di Torino quali : Via Lagrange e Piazza San Carlo di Torino, Rivarolo Canavese, Vinovo, Foglizzo, Bosconero, Cantello di Varese, San Mauro Torinese e Saint Remy de Provance, e saltuariamente espongo nelle sedi delle circoscrizioni Torinesi.
DOMANDA INTIMA:
LE TUE OPERE LE TIENI PER TE O LE VENDI A TUTTI? Ho riempito le pareti di tanti amici, parenti e conoscenti, qualcuna l’ho venduta, ma la maggior parte coprono le pareti del mio alloggio e quelle dei miei figli.
PARLACI DEL TUO HABITAT CREATIVO Il mio studio è una piccola stanza, incasinata come tutti gli studi dei pittori. Non ho orari precisi di lavoro. Quando mi, va passo il tempo davanti alle tele e cerco di realizzare quanto di meglio posso fare. Non invento nulla e mi diletto a copiare il creato, che è quello che prediligo perchè credo fermamente che non vi sia nulla di meglio che quello che la natura ci concede gratuitamente.
RIESCI A VIVERE DELLA TUA ARTE? Assolutamente no!
UN TUO PENSIERO FINALE Nulla di particolare. Una vita di lavoro per 40anni, una servizio militare in marina con la soddisfazione di avere conosciuta tutta la bella Italia, il piacere di due figli onesti e lavoratori, di due mogli di integrità morale che meglio non si può, ed ora con una modesta pensione mi avvio verso l’inesorabile destino di tutti gli umani.

Un grazie a Luigi da IoArte, Associazione Culturale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Luigi-Grassi__LG-0190-Liguria-L-isola-di-Gallinara_g