INTERVISTA ALLA SOCIA DI IOARTE – ANNAMARIA LO BELLOAnnamaria-Lo-Bello

NOME D’ARTE Annamaria Lo Bello
NOME E COGNOME Annamaria Lo Bello
CONTATTA L’ARTISTA DALLA SUA PAGINA DI IOARTE
LEGGI IL PROFILO
GUARDA LE SUE OPERE
VOTA LE SUE OPERE
COMMENTA I SUOI LAVORI http://www.ioarte.org/artisti/Annamaria-Lo-Bello/
SVELACI IL SIGNIFICATO DEL TUO NOME D’ARTE Non ho un nome d’arte, ho sempre firmato i miei dipinti con il mio vero nome, anche se un po’ lunghetto.
QUANDO HAI COMINCIATO A SENTIRTI ARTISTA? tutt’ora non mi sento artista, dipingo per passione, mi rilassa, mi rende felice e la parola Artista la lascio a chi veramente lo è.
QUAL È L’OPERA CHE PIÙ TI RAPPRESENTA? L’opera che più mi rappresenta è ” L’origine della materia”, esplosivo, colorato, materico, travolgente. Nel dipinto non ci sono solo colori vivaci, ma anche scuri, forti, che rappresentano quegli stati d’animo malinconici.
TRE PAROLE PER CONOSCERTI MEGLIO “sole, cuore, amore”…
DOMANDA INTIMA:
LE TUE OPERE LE TIENI PER TE O LE VENDI A TUTTI? alcune le tengo e altre le vendo
PARLACI DEL TUO HABITAT CREATIVO Parlaci dei tuoi momenti d’Arte. Quando ho iniziato a dipingere per la prima volta utilizzavo il salone di casa, ma poi gli odori erano troppo forti , così quando è nata la mia bambina ho deciso di acquistare un garage, che utilizzo come spazio tutto mio . E’ molto grande e confortevole, arieggiato e si trova proprio sotto casa mia. Ciò mi consente di andare a dipingere quando voglio .Spesso dipingo quando gli impegni lavorativi me lo permettono, insomma quando riesco ad avere un po’ di tempo per me stessa, lavoro e famiglia permettendo.
RIESCI A VIVERE DELLA TUA ARTE? no.
UN TUO PENSIERO FINALE Sono una mamma e una moglie felice e amo la mia famiglia più di qualsiasi altra cosa, antepongo i bisogni della mia bambina a tutto. Amo la musica , che accompagna ogni mia piccola creazione , mi piace cantare ma lo faccio solo per divertirmi in famiglia. Penso che la vita sia un dono fantastico e bisognerebbe ricordarsi di vivere ogni singolo momento come fosse l’ultimo. Lavoro come maestra con i bambini dai tre ai cinque anni , sono stupendi e anche se torni a casa stanchissima ti senti il cuore pieno d’amore per tutti gli abbracci e le coccole che hai ricevuto. I bambini sono la vera opera d’arte della vita e ti permettono di sorridere anche quando non lo vuoi, loro sono in grado di aprire la porta della felicità nella tua anima.

Un grazie a Annamaria Lo Bello da IoArte, Associazione Culturale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Annamaria-Lo-Bello__L-origine-della-materia_g