Quando l’Arte non si ferma e diventa virale.

Era il 2018 Barcolana – Trieste, “Siamo tutti sulla stessa barca”: il manifesto della regata di Trieste fa arrabbiare. Ma la Rete lo difende

LA GIOVANE ARTISTA MICHELA CARLOTTA TUMIATI HA SCELTO DI RIPRENDERE LE PAROLE DEL MANIFESTO DELLA BARCOLANA DEL 2018

“We are all on the same boat”, “Siamo tutti sulla stessa barca“. Scriveva sì il manifesto firmato da Marina Abramovic per la cinquantesima edizione della tradizionale regata velica internazionale. Considerato il manifesto della discordia inaccettabile, di pessimo gusto, immorale usato in una manifestazione come la Barcolana, manifestazione che appartiene a alla città di Trieste!

Il poster si voleva censurarlo e fu ribadito il concetto “Il poster non lo si vedrà” trovando poi un compromesso usandolo solo per la comunicazione nazionale e internazionale, mentre a livello locale, la comunicazione visuale dell’evento userà solo le bandiere del Gran Pavese Barcolana, che fanno da sfondo al Manifesto stesso.

Una decisione che è stata vista come una “censura” da parte di molti, tanto che su Twitter l’hashtag #barcolana è entrato nei trend topics.

Parola dello Staff di IoArte

#ioarte #arte #arteitaliana #artecontemporanea #artistiemergenti #opere #operedarte #mostra #mostradarte #galleriadarte #buongiorno #sempre #catalogosociioarte #2020 #quadro #pittore #pittura #pitturacontemporanea #pittoriitaliani #mostrafotografica #fotografo #fotografoitaliano #fotografia #scultura #scultoriitaliani #sculturacontemporanea #installazione #scrittore #scrittoriitaliani #scrittoriemergenti

Ciao, alla prossima

4 aprile 2020

articolo a cura di Franca Barzan
Staff di IoArte

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento